Ti trovi in: Inizio > Data > Promozione dei vini veneti nei paesi extra Ue

Promozione dei vini veneti nei paesi extra Ue

VITICOLTURA: DALLA REGIONE 12,3 MILIONI PER PROMUOVERE I VINI VENETI NEI PAESI EXTRA UE – A GIUGNO I BANDI

Comunicato stampa N° 754 del 01/06/2016
(AVN) - Venezia, 1 giugno 2016

Promozione vini venetiAl via i bandi per la promozione dei vini veneti nei paesi extraeuropei: la Giunta regionale del Veneto ha approvato beneficiari e criteri per i progetti di promozione dei vini nei mercati dei paesi 'terzi' per la campagna 2016-2017, impegnando complessivamente 12,3 milioni di euro. Il 26 giugno scadono i termini per la presentazione dei progetti multiregionali, mentre il 30 giugno è fissato il termine per i progetti regionali. Vi possono accedere i singoli produttori, i consorzi dei vini a denominazione d'origine, l'Unione regionale dei consorzi e le associazioni provinciali dei consorzi di tutela o le associazioni temporanee di imprese.

"Il Veneto è la regione italiana che più esporta i propri vini nel mondo – commenta l'assessore regionale all'Agricoltura - Un primato che misura la salute delle aziende vitivinicole del Veneto e la capacità dei nostri vitivinicoltori di essere ambasciatori del 'made in Italy' nel mondo Ma questo risultato testimonia anche la capacità di promuovere i vini veneti nel mondo, in particolare nei nuovi mercati dei paesi emergenti. Ma la competizione è sempre più globale e non possiamo abbassare la guardia. Se nella prossima campagna vitivinicola il Veneto vuole bissare il primato registrato nel 2015, quando il numero delle bottiglie vendute oltre confine ha registrato un aumento dell'11 per cento, bisogna puntare con convinzione non solo ai mercati tradizionali, ma soprattutto ai nuovi mercati dell'Estremo Oriente, America Latina, Sudafrica e dei nuovi paesi dell'Asia che si stanno affacciando all'economia globale. Le relazioni intessute a Expo 2015 e al Vinitaly confermano le grandi potenzialità di mercato dei vini italiani, e veneti in particolare, nei paesi extra Ue".

Dai 12,3 milioni stanziati per la campagna 2016-17, un milione di euro è riservato ai progetti multiregionali. A valutare i progetti presentati da produttori, consorzi e associazioni sarà il comitato tecnico di valutazione, composto dal direttore del dipartimento turismo, dal direttore della sezione competitività sistemi agroalimentari, dal direttore della sezione di promozione turistica integrata e dal direttore della sezione economia e sviluppo montano della Regione Veneto.

 

NOVITA

 
 
 

 

NOVITA

 

Strade dei vini e dei sapori italiani